Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Robert Plant - Carry Fire

Un disco di Robert Plant non dovrebbe essere oggetto di recensione nel presente blog, in quanto l'artista in questione (e che artista!) è inglese. Ma se è vero che il buon vecchio Robert è figlio della Terra di Albione, è altrettanto vero che la sua musica ormai è pienamente nei binari della classicità americana. Negli ultimi anni infatti la grande voce dei Led Zeppelin si è cimentata con l'approfondimento della musica folk (senza dimenticare le parole country e blues). Sono nati così capolavori come Raising Sand (2007) in compagnia della meravigliosa ugola di Alison Kraus, e poi ancora Band of Joy (2010) e lullaby and...The ceaseless roar (2014), disco che precede quel Carry Fire che mi appresto a recensire, lo dico subito, con entusiasmo.

Intanto Robert Plant è un artista al quale andrebbe riconosciuto merito anche solo per non aver mai cercato, dopo lo scioglimento dei Led Zeppelin, la via facile delle classifiche di vendita: insomma, un disco di rock puro nel quale Plant s…

Ultimi post

Troviamo il coraggio per dirlo: in Italia il rock non c'è

Blitzen Trapper - Wild and reckless

Ciao, zio Tom

Jonny Lang - Signs

Gary Clark Jr. - Blak and blu

Hard Working Americans - We're all in this together

Novità nel mondo Americana

Will Hoge - Anchors

Hard Working Americans - Rest in chaos

Kenny Wayne Shepherd Band - Lay it on down