Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2016

Volevamo essere gli U2 (capitolo 2)

Immagine
Scelto il nome, avremmo dovuto anche indirizzarci verso un genere musicale. Avremmo, appunto, perché essendo alle prime (anzi, primissime) armi, dovevamo imparare a suonare insieme ed alcuni di noi dovevano proprio imparare a suonare il loro strumento. Insomma, la chitarra elettrica non è la chitarra acustica, così come c’è differenza tra tenere il tempo con la batteria sopra un disco e dare il tempo ad una band, senza alcun aiuto. Quel settembre passò dunque con tanti problemi da risolvere e la scelta del repertorio sembrava essere l’ultimo in ordine di importanza. In un pomeriggio rubato allo studio (ce ne sarebbero stati mille altri…) decidemmo di riempire le bottiglie di miscela, portare su gli strumenti ed iniziare. Era Ottobre, eppure faceva già un gran freddo. Ognuno arrivò alla “Casetta” (d’ora in poi, questo sarà il nome ufficiale) con i propri mezzi. E quindi: 3 motorini, 2 a piedi ed….1 passaggio da un genitore (poco rock, poco poco rock…). Riempimmo il gruppo elettrogeno d…

Volevamo essere gli U2 (capitolo 1)

Immagine
Questa storia è datata oltre 20 anni fa, 21 per l’esattezza. Ed è vera, totalmente vera ed autentica. Questa è la storia di sei ragazzi che, tutti intorno ai 16 anni di età, hanno deciso di fondare una rock band. Correva l’anno 1995, i mitici anni ’90. Si, mitici e grandiosi perché quella società si stava costruendo su valori cui noi giovani liceali credevamo in maniera forte; l’Europa era una opportunità e tutti sognavamo l’Università ed il conseguente Erasmus. Il Muro di Berlino era caduto ormai da qualche anno, lasciando spazio alla costruzione delle nuove democrazie dell’Est (talmente traballanti che sarebbero cresciute con disequilibri evidenti). Il Presidente degli Stati Uniti era un suonatore di sax che, mancando del necessario talento (Clinton lo ha sempre sventagliato senza problemi) aveva optato per la carriera politica. In aggiunta a ciò, si trovava pure incriminato per aver avuto rapporti sessuali con una stagista, il che rafforzava la sua immagine di uomo più attento ai v…