Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2013

Se gli Spin Doctors (finalmente) fanno un disco blues

Immagine
C'è stato un momento in cui gli Spin Doctors avevano il mondo ai loro piedi. Per i più nostalgici e paurosi di invecchiare, la notizia che quel tempo è datato 20 anni fa non farà bene, ma le lancette corrono così veloci da far dimenticare che Two Princes, esplosa in Europa nell'estate del 1992, usciva da tutti gli altoparlanti e le radio del Vecchio Continente, dopo aver ovviamente monopolizzato gli Stati Uniti.

Loro, quattro ragazzi per bene dell'enorme New York, avevano dato alle stampe un disco epocale in quanto a vendite e ad importanza nel mainstream rock americano: Pocket Full of Kryptonite. 
Nel posto giusto al momento giusto? Si, è inevitabile quando l'esordio è bagnato da una vendita clamorosa di dischi, ma gli Spin Doctors in quell'esordio non erano di certo una band da un singolo e via. In quell'album trovarono la via delle charts anche Little Miss Can't be wrong e Jimmy Olsen's Blues, scanzonate ed orecchiabili, ma tremendamente rock.
Gli e…

Il blues intorno a me. L'autobiografia di B.B. King

Immagine
L'autobiografia di un bluesman non ha lo stesso sapore trasgressivo di quella di un rocker. E' tutt'altra cosa; un racconto quasi mitologico sulle proprie origini, una semplicità che quasi stride nel mainstream moderno ed una grande concretezza su fattori chiave quali fama e soldi.
Riley B. King è il blues. Questo perchè la sua data di nascita (1925), la città nella quale di fatto è cresciuto e diventato un uomo (Indianola, Mississippi) ed il non essersi mai discostato in oltre 50 anni di carriera dalla sua musica lo rendono il simbolo di un intero genere musicale.
Incredibilmente, in queste 299 pagine, King non spiega mai completamente cosa sia il blues, non avendone bisogno. Un uomo che nasce in una baracca per schiavi di colore all'interno di una piantagione di cotone nel Mississippi e si esibisce nella sua prima forma musicale in un quartetto gospel nella messa della domenica non si pone certo la domanda di cosa sia il blues. Il lettore invece, semmai avesse volut…